Anteprima Postilla: Il ruolo del giornalismo nella tutela dei diritti fondamentali

Forse è poco chiaro quanto sia importante la presenza di un giornalismo indipendente e in grado di fare seriamente da “watchdog”, cane da guardia, della politica e delle istituzioni. Gli ultimi lustri ci hanno assuefatto a trasmissioni televisive addomesticate, domande compiacenti, conferenze stampa cerimoniose… Tuttavia, il giornalismo, specie quello di denuncia, è il miglior termometro per capire la democraticità e la trasparenza di un Paese. Paion banalità, invece i dati sono allarmanti, come dimostra l’ultima, interessantissima, pubblicazione del Consiglio d’Europa intitolata “Human Rights and a Changing Media Landscape”, dove si dimostra la fragilità della libertà e del pluralismo dei media nel Vecchio Continente. L’opera è liberamente consultabile, in formato .pdf, qui.