Flatterers

A Villa Olmo, a Como, fino al 29 luglio 2012 è allestita una bella esposizione di dipinti dei Brueghel: padre, figli, nipoti, pronipoti, colleghi, fonti di ispirazione e così via: qui. Tra i molti capolavori, il quadro che più mi ha colpito per l’immediata attualità del suo messaggio è di Pieter Brueghel il Giovane e, in inglese, è intitolato: “He who has the sack of gold will always have flatterers”, mentre in italiano è conosciuto semplicemente come “Adulatori“. Chissà perchè nell’intitolazione nella nostra lingua non si mette in risalto la relazione il possesso dell’oro (e quindi della ricchezza) con l’interesse dei compiacenti.

(N. B. La foto di cui sopra è tratta dal sito web Artvalue che dà conto dei risultati dell’asta che ebbe ad oggetto questo capolavoro)