Cold case alla napoletana

Verità “scientifica” e verità “storica” sulla strage di via Caravaggio

Pubblicato su Questione e Giustizia il 23 febbraio 2016

La “strage di Via Caravaggio” è un fatto di cronaca nera da circa quarant’anni al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica napoletana e nazionale.

La vicenda ha conosciuto una storia processuale complessa e articolata, che tuttavia non ha portato all’individuazione dell’autore (o degli autori) di questo efferato crimine.

Il recente provvedimento di archiviazione emanato dalla magistratura napoletana è occasione per proporre alcune riflessioni su temi importanti, in particolare sul rapporto tra diritto e scienza, sulla stabilità del giudicato assolutorio penale, sulla sempre più marcata influenza dei mass media nelle vicende processuali penali.