Per chi si preoccupa del futuro del Salone del Libro di Torino

e aborrisce vedere la concorrenza spietata e diretta a 150 km di distanza del futuribile “MiBook” milanese a Rho Fiera, suggerisco di guardare cosa accade in Val d’Aosta, dove negli stessi luoghi (le “Alte Vie” n.1 e n.2) e nello stesso periodo (settembre 2016) verranno organizzate due gare di ultra trail: l’ormai “classico” Tor des Géans e il novello “4K Alpine Endurance Trail”. La complicata lotta giudiziaria è durata qualche mese e alla fine il Tribunale delle imprese di Torino ha deciso che possono coesistere entrambe (qui la notizia Ansa): doppia gara, doppia organizzazione, doppio tutto: libera concorrenza, insomma. E’ vero che si tratta di una corsa agonistica in alta montagna e non di alta cultura, ma la questione di fondo rimane uguale: meglio cooperare o dividersi? Alla prossima edizione delle manifestazioni l’ardua sentenza.

Advertisements