Ammirevole fiuto politico

Proprio stamattina il Bundestag ha votato l’estensione del matrimonio anche alle persone dello stesso sesso: qui

La Bundeskanzlerin Dr Merkel ha lasciato ai suoi la libertà di voto. In questo modo ha acchiappato tre piccioni con una fava: 1. ha tolto alla SPD un argomento di sicura presa sui progressisti per il prosieguo della campagna elettorale; 2. ha rafforzato la sua immagine di rappresentante politico (e di persona) aperta e tollerante; 3. ha votato contro senza che nessuno possa neppure minimamente pensare di chiederle di dimettersi o che sia stata politicamente battuta.

Per entrare in vigore il progetto di legge deve ancora avere l’avallo del Bundesrat (non si prevedono scossoni) e la firma del Presidente della Repubblica Federale.

Nella terra “dove fioriscono i limoni”, la legge 76/2017 delle unioni civili, faticosamente approvata lo scorso anno ed elaborata proprio sulla base del  c.d. “modello tedesco” della  “Lebenspartnerschaft”, è diventata superata e stantia dalla sera alla mattina.

A quando l’adeguamento?

 

Advertisements